sorriso-in-gravidanza

Gravidanza e salute dei denti, come comportarsi?

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Recarsi presso uno studio dentistico durante la gravidanza non è un qualcosa che ti debba portare preoccupazioni. Il tuo istinto primario è quello di proteggere tuo figlio o tua figlia, ma gli specialisti odontoiatri sanno esattamente come trattare queste casistiche, così come i tecnici che si occupano di panoramiche e radiografie. Tuttavia è bene che tu segua i consigli dei professionisti e che faccia particolare attenzione ad alcuni semplici comportamenti.

 

 

Quali sono le problematiche più frequenti?

Riuscire a programmare le tue cure dentali prima del concepimento o dopo il parto è senza dubbio considerata da molti l’opzione migliore. In alternativa gli esperti consigliano di prendere appuntamento presso il tuo studio dentistico di fiducia nell’arco di tempo compreso tra la 14° settimana e la 20° settimana di gestazione, al fine di evitare ulteriori problemi.

Tra questi potresti rischiare ad esempio un aborto spontaneo, per il troppo stress, o potresti riscontrare problemi dal punto di vista strettamente tecnico, per via dell’impossibilità di sederti comodamente sulla classica poltrona dell’ambulatorio medico. Uno degli aspetti che danno maggiori patemi alle donne in dolce attesa, dal punto di vista della salute della sua bocca, sono invece le gengive. Queste tendono a infiammarsi facilmente e anche a sanguinare, soprattutto a causa degli squilibri ormonali che si riscontrano durante questo particolare periodo della vita di una futura mamma.

 

 

Come affrontare gengiviti e altri disturbi alla bocca durante la gravidanza

Per scongiurare eventuali gengiviti o anche semplici irritazioni alle tue gengive è bene che segua un lavaggio del cavo orale quotidiano ed estremamente accurato. Possibilmente poi opta per una pulizia approfondita da effettuare presso uno studio di fiducia e segui alla lettera le raccomandazioni degli specialisti. Spazzola e sciacqua adeguatamente i tuoi denti dopo ogni pasto e preoccupati di farlo anche nel caso dovessero manifestarsi i classici reflussi dati dalla nausea. Questo è molto importante poiché devi impedire che lo smalto venga corroso dalle sostanze acide portate fino alla bocca. Limita anche il consumo di dolci, tenuti già probabilmente comunque sotto controllo dal tuo medico di base.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi